«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 62 (Nuova Serie), aprile 2021

Biblioteche e archivi a Roma

Moby Dick - Biblioteca e Hub culturale

Si ringrazia per il contributo il dott. Gioacchino De Chirico, curatore della Biblioteca e Hub culturale Moby Dick.

*************************

La sede

Al centro del popolare quartiere della Garbatella, in Roma, proprio vicino al Teatro Palladium, si erge un edificio che ebbe una funzione importante nella vita quotidiana degli abitanti. Si tratta dei Bagni Pubblici che vennero costruiti dagli architetti Gustavo Giovannoni e Innocenzo Sabatini, nel 1920, in contemporanea con gli altri edifici del quartiere, tipici del modello di città giardino, di derivazione inglese e presente in città anche nella zona di Montesacro.

Negli ultimi anni questo edificio era rimasto in stato di grave abbandono fino a che, grazie anche alla pressione dei cittadini del quartiere, non fu preso in carico dalla Regione Lazio che lo risistemò e ne fece una Biblioteca pubblica e un Hub culturale tra i più importanti nella città di Roma.

Grazie a queste scelte, oggi, Moby Dick costituisce un esempio di rigenerazione urbana apprezzato e di sicuro successo, sostenuto da DiSCo Lazio - Ente regionale per il DIritto allo Studio e la promozione della COnoscenza.

*************

Le attività

La struttura è stata inaugurata nel novembre 2016 e, oltre a ospitare quotidianamente più di un centinaio di lettori e di utenti, si distingue per la quantità e la qualità delle iniziative culturali. La sua fruizione è facilitata dalla vicinanza con l'Università Roma Tre, partner del progetto, e dalla scelta di offrire un orario di apertura piuttosto lungo: tutti i giorni dalle 10.00 alle 21.00, compreso il sabato; la domenica l'apertura dalle 10.00 alle 14.00 (per le variazioni di servizi e orari in emergenza Covid-19 rinviamo all'ultimo paragrafo, ndr).

Agli utenti sono messi a disposizione il wi-fi gratuito, sei postazioni fisse di pc e dieci tablet da prendere in prestito solo per l'uso all'interno della struttura. Vi sono poi un'emeroteca, il servizio MLOL - Media Library OnLine, due postazioni di book crossing.

Inoltre, fanno riferimento alle attività culturali di Moby Dick anche un nutrito circolo di lettura e varie associazioni di quartiere che, saltuariamente, si propongono in partnership per alcune iniziative.

Per il prestito, la biblioteca fa affidamento al servizio PIM, Prestito Interbibliotecario Metropolitano, poiché non possiede una propria collezione, se si escludono alcune proposte legate a libri sullo sport oppure a tutti i testi vincitori del Premio Strega, dal 1947 a oggi, e a un buon numero di albi per bambini, acquisiti tutti in collaborazione con le Biblioteche di Roma Tre.

Una struttura con queste caratteristiche non può non svolgere anche una funzione di aggregatore sociale per gli studenti, per i giovani, per le persone anziane e per gli immigrati. Ecco perché nella programmazione culturale non è difficile trovare l'occasione per ascoltare il canto di un coro, vedere alcuni cortometraggi, visitare piccole mostre d'arte o l'esposizione di libri non più in commercio.

All'interno della programmazione, fin da subito, un ruolo di decisiva importanza lo riveste la poesia, discussa e commentata, oppure anche solo direttamente recitata in reading guidati da attori, attrici e critici letterari.

In linea generale la presentazione di volumi di narrativa di recente uscita in libreria è il centro delle attività grazie alle quali quasi tutti i maggiori scrittori, scrittrici e critici letterari italiani sono coinvolti.

In ogni caso, pur essendo molto forte il legame con il territorio e le associazioni culturali che lo animano, Moby Dick ha mantenuto sempre un respiro cittadino e nazionale e non è mai stata solo un'istituzione di quartiere. A dimostrarlo sono le iniziative tenute insieme al quotidiano "La Repubblica", alla casa editrice Laterza, al Premio Strega, l'Università degli Studi Roma Tre e al Teatro Palladium.

*************

Accesso in emergenza Covid-19

Attualmente, a partire dal 15 settembre 2020, Moby Dick è aperta solo per i servizi bibliotecari mentre le iniziative culturali si tengono via streaming.

Per accedere, bisogna prenotarsi il giorno prima, a partire dalle ore 11.00, attraverso il seguente link: https://prenotazione-aula-studio.eventbrite.it/

Una volta entrati bisogna mantenere le distanze, farsi misurare la temperatura corporea e sanificare spesso le mani. Sono disponibili solo una quarantina di posti a sedere.

Anche l'orario, in emergenza Covid-19, è stato modificato: la biblioteca è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 mentre il sabato e la domenica rimane chiusa.

*************

Indirizzo e contatti:

via Edgardo Ferrati, 3

00154 Roma

tel.: 06 4970 1717

email: mobydick@laziodisco.it

sito web: http://www.laziodisco.it/hub-culturali/

Facebook: https://www.facebook.com/MobyDickhubculturale/

Instagram: https://www.instagram.com/mobydick_hubculturale/?hl=it

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina