Senato TV

Potete seguire la diretta su dispositivi mobili all'indirizzo rtsp://fs002.pawstream.com:1935/bwtestLive/senstream150.

44ª Seduta pubblica

Giovedì 4 ottobre 2018 alle ore 09:33

Comunicato di seduta

La seduta è dedicata al sindacato ispettivo.

Il Sottosegretario di Stato per l'istruzione, l'università e la ricerca Giuliano ha risposto all'interrogazione n. 183 della sen. Russo (M5S) e altri sulla riduzione delle ore di insegnamento del primo strumento nei licei musicali, ricordando che la nota ministeriale sulla ripartizione delle ore di insegnamento è stata annullata da una sentenza del Tar del Lazio. Sebbene il ricalcolo del nuovo organico non sia praticabile nell'anno scolastico 2018-2019, il Ministero intende superare le criticità segnalate per il prossimo anno scolastico. La sen. Russo, in replica, si è dichiarata soddisfatta.

Il Sottosegretario per le infrastrutture e trasporti Siri ha risposto all'interrogazione n. 3 della sen. Lonardo (FI) e altri sull'ampliamento della strada statale 372 "Telesina" e il suo regime di circolazione, rendendo noto che Anas pubblicherà il bando di gara per l'appalto entro il 2018 e facendo presente che la strada extraurbana è idonea alla circolazione di veicoli pesanti. Il sen. Carbone (FI), in replica, si è dichiarato insoddisfatto.

Il Sottosegretario di stato per il lavoro e le politiche sociali Cominardi ha risposto all'interrogazione n. 122 della sen. Lonardo (FI) e altri sull'Ispettorato nazionale del lavoro,soffermandosi sui compiti e l'organizzazione dell'Agenzia unica e sull'azione di contrasto al caporalato da parte di INPS e INAIL. In replica la sen. Conzatti (FI) si è dichiarata parzialmente soddisfatta dell'attività dell'ispettore unico, la cui è efficacia è ridotta dall'applicazione del principio di sussidiarietà.

Alle ore 15 sono state svolte interrogazioni a risposta immediata.

Il sen. Ferrazzi (PD) ha illustrato l'interrogazione n. 250 sull'attuazione del programma straordinario di interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie. Il Ministro degli affari regionali Erika Stefani ha ricordato che il decreto milleproroghe ha prorogato il cosiddetto bando periferie per fare ordine in una situazione di incertezza normativa; il Governo intende comunque dare attuazione al programma.

Il sen. Durnwalder (Aut) ha illustrato l'interrogazione n. 252 sull'attuale disciplina del lavoro occasionale. Il Ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali Di Maio ha ricordato i correttivi introdotti dal decreto dignità che limitano il ricorso ai voucher all'agricoltura e al turismo, escludendolo dall'ambito degli appalti delle opere e dei servizi.

La sen. De Petris (Misto-LeU) ha illustrato l'interrogazione n. 246 sulla soluzione delle crisi occupazionali della provincia di Frosinone e dell'Unicoop Tirreno. Il Ministro Di Maio ha assicurato il rinnovo degli ammortizzatori sociali in deroga; con riferimento alla cessione degli otto punti vendita di Coop Tirreno si è detto fiducioso nell'esito della trattativa in corso.

La sen. Garnero Santanché (FdI) ha illustrato l'interrogazione n. 248 sui prezzi elevati di carburanti e servizi nelle aeree di sosta autostradali. Il Ministro Di Maio ha evidenziato che il Governo è impegnato a rivedere tutto il sistema di concessioni, a cominciare da quelle autostradali.

Il sen. Malan (FI) ha illustrato l'interrogazione n. 247 concernente le modalità di finanziamento del reddito di cittadinanza. Il Ministro Di Maio ha ricordato che il reddito di cittadinanza è una misura di politica attiva del lavoro, che si rivolge ai cittadini in situazione di povertà assoluta e relativa, prevedendo un'integrazione del reddito legata a programmi di riqualificazione e formazione lavorativa.

La sen. Matrisciano (M5S) ha illustrato l'interrogazione n. 251 su misure di sostegno ai lavoratori di aziende in crisi. Il Ministro Di Maio ha ricordato che il decreto emergenza ha reintrodotto la cassa integrazione in vista di programmi di reindustrializzazione e di una riforma dei centri per l'impiego.

Le sedute più recenti

Nel sito

Fine pagina

Vai a: